Arkhipov

Cuba 1962: il mondo è improvvisamente piombato nell'incubo della terza guerra mondiale. Il presidente Kennedy, preoccupato per l'installazione di postazioni missilistiche sull'isola di Castro, lancia un ultimatum a Nikita Krusciov e all'Unione Sovietica. Nello stesso istante tre sottomarini nucleari partiti dalla base militare di Murmansk stanno scortando verso Cuba 27 navi cariche di rifornimenti nucleari. Uno di questi, condotto dal generale Arkipov, si trova improvvisamente accerchiato dalle navi americane. Nel momento di massima tensione Arkipov si oppone agli ordini di lancio delle testate nucleari impedendo così lo scoppio della terza guerra mondiale.

  • ANNO
  • GENERE
  • 2011
  • Storia